24 aprile 2008

Segni in II casa


Ariete: violenza disordinata nell’impossessarsi dell’ambiente circostante. Ottimismo, incostanza irrazionale, ombrosa sospettosità. Habitat familiare in trasformazione o ascesa.
Ariete – Toro: beni improvvisi che si consolidano (speculazione fortunata).

Toro: cosignificante. Sicurezza oculata sul piano economico. Investimenti immobiliari. Tendenza all’avarizia se il Sole è in un segno di Terra. Habitat solido o tradizionale.
Toro – Gemelli: da beni patrimoniali solidi a un attività commerciale più dinamica o allegro spreco.

Gemelli: abilità lucida a sfruttare le circostanze ambientali, non sempre onesta. Disinvoltura nelle questioni economiche. Habitat mobile.
Gemelli – Cancro: da un allegro spreco, attività commerciali che si spengono nella pigrizia, ad accumulare oggetti come reliquie del passato.

Cancro: pigrizia nei confronti delle circostanze ambientali. Atteggiamento rinunciatario. A volte istinto unitario che riesce a sfruttare le circostanze senza partecipazione attiva. Habitat tradizionale.
Cancro – Leone: interpretazione difficile. Da una zona fatiscente a una posizione fastosa.

Leone: contatto impulsivo e dittatoriale. Possibile megalomania e sprechi. Habitat familiare in ascesa o tendenza a vivere al di sopra dei proprio mezzi.
Leone – Vergine: si passa da un clima di fasto a un regime di oculata economia o mediocrità finanziaria.

Vergine: contatti cauti e precisi con il mondo circostante. Avarizia nelle piccole cose. Scarsa capacità di amministrale le grosse sostanze. Habitat in difficoltà, non supera i limiti economici.
Vergine – Bilancia: da una base finanziaria familiare modesta a una saggia amministrazione.

Bilancia: rigore di giudizio sull’ambiente. Ricerca di equilibrio economico. Pignoleria. Habitat equilibrato che offre possibilità.
Bilancia – Scorpione: da un’amministrazione cauta a un gusto per la speculazione, sfida il rischio.

Scorpione: contatti percettivi, intuitivi, stimolanti. Gusto del rischio, possibili speculazioni azzardate. L’habitat conta poco e dominato dalla personalità.
Scorpione – Sagittario: da una zona di rischio a un dinamismo ottimistico a volte ingenuo.

Sagittario: ambiente visto con irrequietudine (mobilità di investimenti), a volte con conformismo gioviale (desiderio di stabilità). Ottimismo un po’ ingenuo. Habitat avventuroso – girovago o borghese – conformista.
Sagittario – Capricorno: si passa da una bonomia amministrativa disinvolta a una capacità di accumulo eccezionale.

Capricorno: contatti razionali, freddi e organizzati, a volte sfruttatrice in senso egoistico. Oculatezza amministrativa. Risparmi, accumulo. Habitat solido ma cupo, migliorato da sacrifici e difficoltà.
Capricorno – Aquario: dal culto vero per il denaro a un atteggiamento duttile orientato ora verso la dispersione, ora verso l’abile scienza del compromesso.

Aquario: ambiente visto come campo di esercitazione molto elastico delle proprie capacità. Duttilità capacità di adattamento, diplomazia, slealtà palese a volte, habitat in evoluzione, trasformazione.
Aquario – Pesci: da una mentalità aperta sul piano economico a un disordine amministrativo con capacità di sfruttare il lamento a l’esposizione della piaghe per il proprio tornaconto.

Pesci: tendenza a subire le circostanze invece di dominarle. Disordine amministrativo. Scarsa organizzazione. Buone capacità intuitive. Ambiente affettuoso e bohemien.
Pesci – Ariete: da una situazione patrimoniale nostalgico – caotica a un attivismo teso al recupero.



Nessun commento: