25 agosto 2008

Rapporti tra i Luminari

Tratto da "Astrologie lunaire", Dervy — Livres, di A. Volguine, 1936

Il Sole e la Luna simboleggiano sul tema astrale lo yang e lo yin, la contrapposizione psicologica tra Io sensibile (Luna) e Io reale (Sole), e si identificano con l'immagine del Padre e della Madre, intesi come Padre Sole e Madre Luna.
E' chiaro che nell'età adulta (superati i 40 anni) dell'individuo, all'immagine dei genitori, viene a sovrapporsi quella della coppia dove l'individuo come uomo si identificherà con il Sole, e la personalità femminile con la Luna.
Se i due luminari si trovano tra loro in buon aspetto (sestile e trigono) è consuetudine considerarli armonici dal punto di vista educativo e dell'ambiente evolutivo.
Occorre grande cautela nell'interpretare la posizione reciproca quando vi sia una Luna NUOVA, o una Luna PIENA, in quanto si presuppone che la congiunzione e l'opposizione tra i luminari non sia benefica per l'evolversi dell'individuo (la Luna può rappresentare paure inconsce). In questo senso, secondo la tradizione, sono pericolose le lesioni dei luminari prodotte da pianeti negativi (una opposizione SOLE/SATURNO o un quadrato MARTE/LUNA) e certi punti della fascia zodiacale, come per esempio i primi gradi del segno del Leone.
Ritornando tra gli aspetti luminari, è invece sintomo di fascino, attrazione magnetica, grazia, il possedere un bell'aspetto tra i luminari sul proprio tema astrale. Così chi nasce con un bel trigono SOLE/LUNA è in genere piacevole al tatto, denota fisicamente e nel modo di agire, armonia tra questi due fondamentali punti del suo tema astrale. Così, sebbene in minor misura, avviene per chi presenta una posizione di sestile. Tutti coloro che presentano SOLE — LUNA in segni indipendenti, lontani, o in quadrato tra loro, indicano un'indole materna e paterna molto diversa dal punto di vista educativo.
Valga un breve esempio: un individuo nato con il Sole nel segno dei Gemelli e la Luna nel segno del Capricorno, trae dalla natura diversissima del luminari una immagine paterna e materna nettamente diversificata, che suggerisce gli influssi del mutevole, allegro, disinvolto Mercurio per il padre, e il ruolo serio e in qualche modo influenzato da Saturno per la madre, poco sdolcinata, ma praticamente molto valida e provvida nelle sue iniziative in favore del figlio.
Un'analisi molto attenta di queste posizioni può dare importanti indicazioni preliminari dal punto di vista interpretativo, considerando che spesso la posizione reciproca tra Sole e Luna è accompagnata da altri aspetti che vanno tenuti anch'essi in debito conto. E' inutile, pertanto, affermare categoricamente significati di Luna piena, se ad uno dei luminari si accompagna in congiunzione un altro importante pianeta.
In linea genereale la persona nata con la Luna crescente è molto sveglia di testa; chi è nato con Luna calante deve interiorizzare le cose.
Occorre umilmente redigere tutti i temi astrali che sia possibile, limitandosi, per la fase iniziale, a notare tutto quanto si può nei casi più comuni, e verificando i significati meno evidenti con calma e riflessione, usufruendo pienamente delle notizie che si conoscono in proposito (matrimonio, separazione, ecc...). Piano piano le idee si chiariranno, senza che nulla vi sia di veramente categorico e impositivo.



Esempi

Luna nuova Calante



Luna nuova Crescente



Luna Piena



Sole in congiunzione alla Luna
18° Capricorno *Luna Nuova*



Sole in quadrato alla Luna
Luna crescente al I quarto



Sole in opposizione alla Luna
Luna Piena



Sole in quadrato alla Luna
Luna Calante all'ultimo quarto



Sole in congiunzione alla Luna
Luna Nuova in Cancro



Nessun commento: